I prezzi delle materie prime si alzano tornando ai livelli di un anno fa e, con l’avvio del nuovo anno, si completerà il rimbalzo delle bollette di luce e gas, avviato già nel terzo trimestre del 2020. La famiglia tipo vedrà così nei primi tre mesi del 2021 crescere la bolletta elettrica del 4,5% e del +5,3% quella del gas. Ad incidere in quest’ultimo caso, ricorda l’Arera, l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, anche la consueta stagionalità con la crescita invernale della domanda.

I dettagli

Nel dettaglio, per l’elettricità la spesa per la famiglia-tipo nell’anno scorrevole (compreso tra il primo aprile 2020 e il 31 marzo 2021) sarà di circa 488 euro, con una variazione del -10,2% rispetto ai 12 mesi equivalenti dell’anno precedente (1  aprile 2019-31 marzo 2020), corrispondente a un risparmio di circa 55 euro/anno.