Dramma a Caserta per la morte improvvisa del 31enne Giuseppe Murante Canzano per un malore improvviso, probabilmente un arresto cardiaco. Il ragazzo molto amato e conosciuto nella città campana era il figlio di due noti salumieri e gastronomi della città. La morte del giovane ha destato tanto sgomento e dolore come si evince anche dai tanti messaggi social: “Siamo cresciuti insieme, abbiamo sempre condiviso tutto e tu ci hai sempre donato il tuo cuore grande così, come fossimo fratelli di sangue. Sempre con noi….RIP”;

I messaggi

E ancora: “Siamo cresciuti insieme, per le strade di Caserta…giocando a calcio, scambiando figurine, correndo sulle biciclette, attraversando una bellissima generazione. Ora, perdere questi amici d’infanzia, così giovani, è inaccettabile!!! L’unica consolazione, che lassù, sicuramente state ricordando i nostri vecchi tempi…Enzo e Peppe sempre con noi”; “Dio per favore spiegami come e perché morire a trent’anni. Buon viaggio Giuseppe Murante Canzano”.