«L’Rt tende a non scendere più, c’è la tendenza a un’inversione in atto» e per questo motivo in questo periodo «dobbiamo avere atteggiamenti previdenti». Con l’obiettivo di «evitare che l’epidemia riparta durante la campagna vaccinale: questo è un rischio da scongiurare». Pensiero e parole di Gianni Rezza, direttore della prevenzione del Ministero della Salute, intervenendo al Forum Risk Management di Arezzo.

«Nelle scorse settimane – ha aggiunto – abbiamo visto una tendenza positiva, ma ora abbiamo un numero di decessi ancora alto, siamo sopra-soglia per i posti occupati in area medica e intensiva. Non stanno più scendendo l’Rt e l’incidenza.In questa situazione si impone prudenza».