Ben 19 persone sanzionate ad Amalfi dai carabinieri, in collaborazione con gli agenti della polizia locale. Tutti avevano partecipato a due distinte feste private, a seguito delle quali c’è stato un boom con numerosi casi di Covid-19. I due eventi sarebbero avvenuti nei giorni antecedenti il Natale e hanno coinvolto numerose persone, causando quindi i focolaio.

La ricostruzione

I partecipanti, incuranti delle limitazioni in vigore, si sono riuniti in abitazioni private. I primi casi di positività al Covid riscontrati dalle autorità sanitarie hanno allarmato le forze dell’ordine. I carabinieri dopo indagini sono riusciti a risalire alle persone che avevano partecipato ai dei due eventi.