Ancora un medico vittima del Coronavirus a Napoli. Il quartiere di Barra piange il chirurgo Mario Avano che si è spento nel fine settimana dopo il ricovero in ospedale. Il dolore dei pazienti increduli per l’improvvisa perdita del loro caro dottore, dal più semplice “riposa in pace” al più personale ricordo “Questa notizia spezza il cuore a chiunque lo abbia conosciuto, eravamo accomunati dalla stessa passione (la pesca ndr). Non ci siamo incontrati sullo stesso sport, ma nel tuo studio mi hai sempre fatto sentire uno di famiglia”.

La famiglia

“A nome mio, di mia madre e mia sorella ringraziamo tutti coloro che hanno avuto un pensiero per nostro padre. Papà sarebbe contento di sapere che tutto il Suo impegno, la dedizione, la passione con cui svolgeva la sua professione sia arrivata ad ognuno di voi”, è il messaggio di uno dei figli.