Home Covid Coronavirus, lacrime nel Napoletano: Luigi muore a 43 anni, lascia il figlio...

Coronavirus, lacrime nel Napoletano: Luigi muore a 43 anni, lascia il figlio di 9 mesi

Ancora una vittima giovane nel Napoletano a causa del Coronavirus. Stavolta il lutto tocca la città di Qualiano. A perdere la vita un imprenditore titolare di un negozio di elettrodomestici, Luigi Nocera, che era ricoverato da tre settimane all’ospedale Cotugno. Luigi lascia la moglie ed un figlio di appena 9 mesi.

La notizia della morte del negoziante è iniziata a circolare sui vari gruppi social legati al territorio, per poi arrivare alla conferma. Nocera si era ammalato tre settimane fa ed il suo quadro clinico si è progressivamente aggravata fino a costringere i medici ad intubarlo. Poi il cuore si è fermato. Luigi Nocera non soffriva di alcuna patologia, era semplicemente in sovrappeso.

Exit mobile version