La polizia di Stato, dopo una prolungata indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha catturato a Gragnano Antonio Di Martino, 40 anni, ricercato dal 2018 per estorsione aggravata dal metodo mafioso. L’uomo, ritenuto reggente dell’omonimo clan, non è riuscito a scappare trovandosi chiuso ogni varco da parte degli agenti.

Le reazioni

”Complimenti alla Polizia di Stato per l’operazione che ha portato all’arresto, a Gragnano, in provincia di Napoli, del latitante Antonio Di Martino, ricercato dal 2018. Un successo che ancora una volta conferma le grandi capacità delle nostre istituzioni nell’azione contro le organizzazioni criminali”. Lo ha detto il sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo.