Home Cronaca Bulle in Campania, un accendino per bruciare i capelli alla rivale minorenne

Bulle in Campania, un accendino per bruciare i capelli alla rivale minorenne

Follia e paura a Cava de’ Tirreni, dove alcune ragazze hanno tentato di bruciare i capelli di una loro coetanea per motivi di gelosia. L’episodio è del 23 dicembre. A salvare la ragazza, le cui urla sono state avvertite dai residenti della zona, sono stati due 15enni prontamente arrivati sul posto. Le ragazze avevano in mano un accendino ed avevano già cominciato la triste opera.

Il racconto

A raccontare la storia è stata la madre di uno dei due 15enni sul gruppo “Sei di Cava de’ Tirreni se… puoi parlare!”. Stando a quanto appreso, sui capelli della ragazzina era stato cosparso del liquido infiammabile.

Posting....
Exit mobile version