Tre giovani arrestati ed un fucile sequestrato sono il bilancio di un’operazione antibracconaggio condotta oggi dai carabinieri della stazione di Casamicciola con i militari della Forestale nei boschi del comune isolano. Nell’ambito dei servizi di controllo dell’attivita’ venatoria i militari, nella zona collinare di piano San Paolo, hanno notato 3 giovani che cacciavano; una volta scoperti hanno tentato di fuggire nascondendosi nella vegetazione.

I tre ragazzi sono stati bloccati dai carabinieri che hanno recuperato un fucile calibro 12 con matricola cancellata abbandonato durante la fuga; uno dei giovani nella fuga e’ caduto in un dirupo riportando lesioni guaribili in sette giorni. Dei tre giovani, tutti di Casamicciola, due sono 19enni incensurati ed uno e’ un 18enne gia’ noto alle forze dell’ordine e sono tutti accusati di porto abusivo di arma da fuoco clandestina e ricettazione.