Trentacinque persone e 35 vetture controllate, una donna denunciata per contrabbando di sigarette e altri soggetti multati per inosservanza delle misure anti-contagio. E’ il bilancio di un’operazione ”Alto impatto” che ha interessato il complesso edilizio ”Piano Napoli” di via Settetermini a Boscoreale, condotta dagli agenti del commissariato di Torre Annunziata e i finanzieri della compagnia oplontina, con il supporto dell’unita’ cinofila antidroga dell’ufficio prevenzione generale e del reparto prevenzione crimine Campania. Nel corso dell’attivita’ sono state identificate 35 persone, di cui 16 con precedenti di polizia, controllate 35 autovetture e contestata una violazione al codice della strada per l’utilizzo del cellulare durante la guida.

Inoltre, sono state sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19 due persone che si erano allontanate dalla propria provincia di residenza senza giustificato motivo e altre quattro perche’ sprovviste di dispositivi di protezione individuale. Infine, all’interno delle palazzine, la Guardia di Finanza ha notato un’autovettura in evidente stato di abbandono in cui sono stati rinvenuti 3,2 chili di tabacchi lavorati esteri. I militari hanno accertato che il veicolo era in uso ad una donna, una 29enne napoletana con precedenti di polizia, che e’ stata denunciata per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.