Ancora un male incurabile che spezza una giovane vita, una mamma di due bimbi piccoli strappata nel fiore degli anni. Striano piange per Rosa Rega, 36enne che sarà salutata oggi al cimitero cittadino così come impongono le norme anticontagio di questo periodo. L’ennesima vittima della Terra dei Fuochi, si dice nella piccola cittadina agrovesuviana, dove sono decine i messaggi di cordoglio per i familiari di Rosa.

«Non faccio altro che piangere da quando l’ho saputo. Come si può essere così ingiusti. Era una mamma giovane, una bravissima persona. Ricordo ancora quando siamo andati tutti al mare a pescare ci siamo divertiti tantissimo. A volte la vita è tanto ingiusta», scrive un’amica.