La zona rossa in Campania entrerà in vigore domani, ma già ieri (come da foto di Notizia di Pompei) è già scattata la corsa all’acquisto delle provviste. Una psicosi collettiva è scattata Pompei, dove una lunga file di persone si è assiepata all’esterno del supermarket del centro commerciale La Cartiera. A mettersi in coda sono stati circa 50 clienti che temevano di non potersi spostare più da un Comune all’altro per andare al negozio preferito, o comunque ritenevano di dovere fare scorte di derrate alimentari in vista del lockdown che scatterà a mezzanotte

«Una vicenda – scrive il Cormez – che si ripete con le stesse dinamiche del primo lockdown primaverile, quando la fila fuori ai supermercati divenne l’immagine emblematica della notte antecedente alla clausura. Eppure i negozi di generi alimentari e beni di prima necessità saranno tra i pochi a restare aperti con l’applicazione della zona rossa. E gli accessi saranno contingentati proprio per evitare assembramenti e file, in cui il rischio di veicolare il contagio è decisamente elevato».