La Campania in area gialla “ha determinato qualche sorpresa. Qualcuno si aspettava, quasi voleva, che la Campania venisse inserita tra le zone rosse”, ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della diretta Facebook del venerdì. “A me le classificazioni non fanno né caldo né freddo, noi ci siamo dati una linea chiara e lavoriamo sulla base di questa linea e degli obiettivi che noi dobbiamo perseguire in Campania”, ha aggiunto il governatore.

“Come Totò e Peppino a Milano, quando Peppino diceva a Totò che non sentiva freddo e Totò rispondeva che non era possibile perché a Milano non può fare caldo, è capitata la stessa cosa per Napoli e la Campania – ha detto ancora De Luca – non possono essere considerate regioni di eccellenza, devono essere per forza il degrado e il disastro”. “Siamo veramente spiacenti, ma non è andata così”, ha concluso.