Cinque decessi in sei giorni: a Torre del Greco è allarme Covid-19. Ieri l’ultimo morto in una settimana drammatica: si tratta, da ciò che ha comunicato il Centro operativo comunale di stanza a palazzo Baronale di una persona di 80 anni, C.A. (queste le sue iniziali). I decessi degli ultimi giorni hanno riguardato tutte persone anziane (dai 79 fino agli 88 anni) dato che, associato ai numeri di contagi in costante crescita e alle positività registrate all’interno della casa di riposo Villa del Sole, preoccupa non poco: «È una fase delicata e complessa – ammette il sindaco Giovanni Palomba – che impone a tutti il rispetto perentorio delle norme di prevenzione e contrasto alla crisi epidemiologica in atto. Faccio appello alla collaborazione di tutti».

Sempre ieri sono state certificati altri quaranta nuove positività al tampone, con due soggetti costretti a ricorrere all’ospedalizzazione, che portano, al netto delle sette guarigioni segnalate da Asl e unità di crisi regionale, il numero complessivo degli attuali contagi a quota 491, con dodici persone ricoverate nei reparti Covid dei nosocomi campani.