Saranno 340mila le dosi del vaccino contro il Covid che arriveranno a gennaio per la Campania. Lo ha affermato Antonio Postiglione, coordinatore del settore medico dell’Unità di Crisi della Regione Campania: “Ieri abbiamo cominciato a lavorare sull’organizzazione di vaccini. In Campania dovrebbero arrivare 340mila dosi per il primo blocco. Si tratta di un vaccino a doppio richiamo quindi vaccineremo tra un mese e mezzo circa 170mila persone. Saranno operatori sanitari e delle RSA”.

In questo momento si sta quindi già cominciando a pensare al luogo dove saranno vaccinate le persone. La Regione Campania starebbe pensando a degli hub, ossia alcune strutture che verosimilmente per qualche tempo saranno adibite a questo compito. La priorità verrà data, come detto, ad operatori sanitari e delle RSA che non solo sono più esposti al contagio, ma la cui funzione è essenziale per la tenuta del sistema sanitario. Sono infatti altissimi i contagi tra medici ed infermieri, professionisti ovviamente necessari nella cura dei cittadini, ma che contagiandosi possono a loro diffondere l’infezione per esempio ai familiari.