«Registriamo il settimo decesso per Covid a Somma Vesuviana, di cui 4 nella fase 1, e 3 in questi ultimi 20 giorni. Siamo in attesa di ulteriori aggiornamenti che arriveranno dall’Asl – spiega il sindaco Salvatore Di Sarno – I dati in nostro possesso sono di 676 positivi attivi di cui 19 ricoverati in ospedale, per un totale superiore a 800 casi da inizio pandemia, ma abbiamo anche altri 19 guariti e 235 persone in sorveglianza sanitaria».

«Mettiamo la mascherina anche all’aria aperta, manteniamo la distanza fisica, evitiamo pranzi e cene con amici o familiari non conviventi, rispettiamo le norme come la chiusura alle 18 tranne che per l’asporto e non consentiamo aggregazioni fuori a bar, ristoranti e negozi. Ricordo che a Somma Vesuviana resteranno chiusi fino al 13 novembre: cimitero, scuole di ogni ordine e grado, circoli, parchi. Inoltre almeno fino al 13 novembre, su tutto il territorio sommese sono vietate le riunioni al chiuso e all’aperto».