“Non solo Covid, a rendere difficile la situazione durante il fine settimana è stato anche il forte vento che ha flagellato la nostra città. Fortunatamente non si contano feriti ma i danni sono ingenti. Il forte vento ha sradicato alberi e causato danni a molte strutture pubbliche e private”. A dirlo è il sindaco di Sarno, Giuseppe Canfora, che annuncia la richiesta dello stato di calamità.

“Danni ingenti anche all’agricoltura e a molte aziende agricole. Sono in corso le operazioni di pulizia e di messa in sicurezza delle aree devastate dalle forti raffiche di vento”, conclude il primo cittadino.