Una delle più giovani vittime del Covid della Campania è di San Gennaro Vesuviano, sconvolta dal secondo decesso per Coronavirus. La città si è svegliata dunque con una terribile notizia, quella della morte di un uomo di appena 49 anni che non è riuscito a sconfiggere il virus dopo averlo purtroppo contratto in maniera severa.

Al momento non è chiaro se l’uomo soffrisse di particolari patologie pregresse, tuttavia fino a prima di ammalarsi di Covid lavorava tranquillamente ed a pieno ritmo nell’azienda di famiglia. Una morte che ha sconvolto l’intero territorio sangennarese e che segna purtroppo anche un nuovo confine: di Covid non si muore purtroppo solo in età avanzata e con gravi patologie.