«Nel giorno in cui piangiamo l’ottava vittima della pandemia a Ottaviano, un artigiano che era ricoverato al Monaldi, ho avuto modo di constatare che in molti ancora sottovalutano il Covid-19 e non rispettano le regole». A dirlo è il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che fa riferimento ad un noto falegname molto noto in città e che ha perso la sua battaglia con il Covid.

La fascia tricolore aggiunge: «Ho fatto un giro per la città e ho trovato assembramenti in diverse zone. E vi prego di non tirare in ballo i giovani perché molti erano adulti, anzi anziani. Se oltre 500 contagiati e otto morti non sono sufficienti a far capire che il virus è terribile, mi chiedo dove vogliamo arrivare: tutto ciò è sconfortante, credetemi. Un abbraccio ai familiari del nostro concittadino defunto».