È stata inaugurata ieri, con una cerimonia ristretta a causa dell’emergenza sanitaria in atto, la strada di collegamento tra via Perri e via Ferrovia dello Stato a Ottaviano. Si tratta di una strada destinata ad alleggerire il traffico veicolare, aumentare i posti di stallo per auto (non a pagamento), anche per le persone con disabilità e, grazie anche a panchine e verde attrezzato, diventare un punto di incontro per i ragazzi del Liceo Diaz, il cui edificio si trova a pochi metri. Il progetto fu approvato dall’amministrazione comunale agli inizi del 2019, con uno stanziamento di circa 100mila euro: l’arrivo della pandemia ha rallentato, inevitabilmente, i tempi ma da ieri la strada è fruibile.

Spiega il sindaco Luca Capasso: “Desidero ringraziare il consigliere delegato ai lavori pubblici Vincenzo Caldarelli, che ha seguito la vicenda con grande attenzione, insieme ai componenti dell’ufficio tecnico. È un’opera importante, che nasce in tempi difficili e rappresenta la volontà di tutti noi di guardare al futuro”

Aggiunge il consigliere Caldarelli, presente al taglio del nastro insieme all’assessore Biagio Simonetti: “Questa apertura è il simbolo di un cammino che va avanti, con la speranza di voltare presto pagina, di popolare liberamente le strade del nostro paese con la spensieratezza e la voglia di stare insieme che da sempre contraddistinguono gli ottavianesi”