La Campania sarà zona arancione: nello schema approvato dal governo, la Campania è stata inserita nella fascia di rischio medio-alta insieme con Liguria, Puglia, Sicilia e Veneto. Secondo quanto previsto dal nuovo Dpcm, dunque, da domani sarà vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dalle Regioni, salvo che per spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute; bar, ristoranti, locali, pub, gelaterie e pasticcerie saranno chiusi e potranno vendere solo cibo da asporto (fino alle 22) o consegnarlo a domicilio.

E ancora i centri commerciali saranno chiusi nei giorni festivi e pre-festivi mentre i negozi di vicinato saranno aperti. L’eccezione riguarda solo le zone rosse, tranne per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità.