In piena fase emergenziale per la diffusione del Covid-19, il sindaco di Lettere, Sebastiano Giordano, emana nuove norme restrittive per tenere lontano dagli assembramenti i suoi concittadini. L’ordinanza firmata dal primo cittadino prevede: la chiusura anticipata delle attività commerciali nei giorni feriali alle ore 19, riapertura del cimitero nei giorni lunedì, mercoledì e sabato a partire dal 23 novembre, sospensione delle attività didattiche in presenza fino all’8 dicembre, divieto di fumare in luoghi pubblici, divieto di occupare spazi pubblici.

A Santa Maria la Carità i positivi raggiungono la ragguardevole cifra di 227. Sul fronte processione tamponi, si sta rivelando strategico il mega drive-in allestito sul territorio comunale per tutto il comprensorio stabiese-Monti Lattari. Un notevole balzo in avanti nella diffusione del virus anche a Pimonte dove i positivi sono arrivati a 93, di cui 7 i residenti in altro comune.