Ci sono 227 pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva in Campania, ben 56 piu’ di ieri. È quanto emerge dal report dei posti letto diffuso quotidianamente dall’unita’ di crisi regionale. Nella giornata di ieri erano proprio 227 i posti letto di terapia intensiva attivabili per casi di Covid in tutto il territorio regionale, ma l’unita’ di crisi annuncia che oggi la disponibilita’ e’ passata da 227 a 243 (+16) su 580 complessivamente disponibili in tutta la Campania sia per pazienti Covid che non Covid. Piu’ contenuto l’aumento dei ricoveri in degenza: sono 1.497 i posti letto occupati, undici piu’ di ieri, su 1.940 attivabili.

Tocca una percentuale record, il 21,5 per cento, il rapporto tamponi-positivi in Campania. Secondo i dati dell’Unita’ di crisi, aggiornati alla mezzanotte scorsa, i nuovi positivi sono stati 2.971 (di cui 101 sintomatici) su 13.801 tamponi. Ventiquattro le nuove vittime. L’unica buona notizia e’ il numero dei guariti, ben 998. In forte affanno resta il sistema ospedaliero regionale. Sono occupati 227 posti letto di terapia intensiva Covid su 243, quindi sara’ necessario attivarne altri (le terapie intensive disponibili complessivamente in Campania sono 580). I letti di degenza occupati sono 1.497 su 1.940 posti attivabili.