Giuramento da casa per il sindaco di Marigliano, Peppe Jossa, in isolamento fiduciario per essere stato in contatto con una persona positiva al Covid, che stamattina ha recitato la formula per l’insediamento ufficiale al Comune dalla scrivania del suo studio in diretta streaming con l’aula consiliare, dove invece erano presenti i consiglieri. “Una misura necessaria – ha sottolineato il primo cittadino durante il suo intervento – per preservare la salute di tutti e per non ritardare l’attivita’ amministrativa che oggi piu’ che mai ha bisogno di proseguire spedita per assicurare tutela e sostegno alla nostra comunita’”.

“Occasioni come queste – ha aggiunto – dovrebbero rappresentare il momento della condivisione con la citta’ che ci ha dato la fiducia ed invece il Covid ci impone il filtro della rete che rende tutto piu’ complicato, ma non per questo meno sentito. La distanza serva ancor di piu’ come esempio di condotte che tutti siamo chiamati ad adottare per proteggere noi ed i nostri cari. Le misure di contenimento del contagio ed il senso di responsabilita’ di ognuno di noi possono contribuire a salvare vite umane e ad evitarci la sofferenza di un virus che colpisce in maniera insidiosa e pericolosa”.