“Non vi è nessun atto formale di rinvio della Festa dei Gigli”. La Fondazione Festa dei Gigli chiarisce la circostanza relativa alla prossima edizione della Festa, dopo che alcune notizie hanno determinato confusione nella cittadinanza. “Al momento – si legge in una nota del Consiglio di amministrazione della Fondazione – nessuna decisione formale è stata assunta in merito all’edizione 2021 della Festa dei Gigli. Lo stato attuale dell’emergenza pandemica è tale da non poter nemmeno ipotizzare eventi di questo tipo, ma il confronto sulla celebrazione o meno della Festa resta volutamente ancora sospeso, in ragione del tempo che ancora ci separa dalla data di eventuale celebrazione. Lasciare una possibilità aperta, del resto, rappresenta una luce di speranza che può aiutare, in qualche modo, a sopportare meglio il peso e la gravità di quanto stiamo vivendo. L’auspicio è che tutto questo possa essere lasciato alle spalle.

E’ chiaro ed evidente che la questione sarà affrontata nei tempi giusti, attraverso il coinvolgimento di tutti gli attori, delle istituzioni, e della comunità festiva. In quell’occasione si faranno le opportune valutazioni sulle condizioni generali e sulle vigenti disposizioni del governo, affinchè si giunga ad una decisione ufficiale (che al momento non c’è ) che sarà comunicata in modo formale e attraverso i canali preposti. Nelle more delle decisioni istituzionali, la Fondazione esprime sincera vicinanza alla cittadinanza, gravemente colpita nel corpo e nello spirito, proseguendo la pianificazione di azioni di tutela e promozione della nostra amata festa, che produce gioia, ma anche sviluppo economico e commerciale per la città”.