Una intensa pioggia, dalla tarda serata di ieri, continua a creare danni e disagi nel golfo di Policastro, a Sud di Salerno. Sono ottanta gli interventi dei vigili del fuoco per un nubifragio che, tra Napoli e il basso Cilento, ha creato allagamenti e smottamenti. A Santa Marina, il sindaco Giovanni Fortunato spiega che ci sono “una ventina di sfollati, mentre altre persone hanno raggiunto le abitazioni di familiari e amici”. Difatti, sono diverse le case e le attivita’ commerciali allagate sulla fascia costiera.

Ma disagi si registrano anche nella zona collinare. La macchina dei soccorsi e’ stata attivata gia’ da diverse ore per liberare le strade dall’acqua e dai detriti. La delegazione comunale e il cineteatro sono stati aperti al pubblico per accogliere tutte le persone che hanno bisogno di un riparo. Intanto, in nottata, e’ stato vietato il transito, fino a nuova comunicazione, della strada provinciale che da Santa Marina conduce a Policastro e della Panoramica. A Vibonati, il sindaco Franco Brusco ha invitato i propri concittadini a raggiungere i piani alti delle abitazioni evitando i piani terra e ha “allertato il prefetto, perche’ ci sono seri rischi idrogeologici su tutto il territorio e per l’incolumita’ delle persone”, si legge in un post social del Comune di qualche ora fa.