Un giovane di 20 anni, ferito ieri sera a Giugliano da un colpo d’arma da fuoco in circostanze ancora da chiarire, è stato trattenuto in ospedale in quanto risultato positivo al coronavirus. Il 20enne si è recato ieri sera all’ospedale San Giuliano perché ferito di striscio nella zona pubica da un colpo di arma da fuoco. Ai Carabinieri ha riferito di essere stato aggredito mentre si trovava in zona Quadrivio da alcune persone che hanno cercato di rapinarlo.

Al suo tentativo di resistenza, uno degli aggressori avrebbe quindi esploso il colpo per poi scappare. L’intero racconto è al vaglio degli investigatori. All’esito degli esami svolti in ospedale, il giovane è risultato positivo al Covid-19.