“Anche stamane hanno chiamato e fatto intervenire inutilmente carabinieri dando il falso allarme di una bomba al Comune. Per questa ragione domani andrò io personalmente dai carabinieri a denunciare per procurato allarme alle autorità tutti gli episodi a me risultanti con i quali è stato chiesto l’intervento dell’arma pensando che questo sia il modo per contrastare il nostro operato, rallentando la macchina amministrativa e fare una politica contraria a quest’amministrazione”. A scriverlo su Facebook è il sindaco di Camposano, Francesco Barbato. Già ieri al Comune era scattato un altro allarme bomba poi risultato infondato come quello di oggi.

Barbato continua: “Alle 15.30 si ritorna in Comune e lavoreremo di più per recuperare il tempo che ci hanno fatto perdere stamane”. Ieri il primo cittadino aveva commentato: “A seguito di un allarme bomba al Comune di Camposano, ho dovuto lasciare, insieme a tutti i dipendenti presenti, immediatamente l’edificio. In questo momento gli artificieri stanno facendo tutte le verifiche del caso. Si invita pertanto la cittadinanza a non transitare per Piazza Umberto I fin quando non saranno finite le operazioni di bonifica”.