Carcere e Covid. Lutto in mattinata, morto il responsabile sanitario del carcere di Secondigliano, il medico Raffaele De Iasio, ricoverato da giorni al reparto Covid del Cardarelli. Aa annunciarlo è il Garante per i Detenuti in Campania, Samuele Ciambriello, che sottolinea ulteriormente i rischi del contagio all’interno dei penitenziari. Solo pochi giorni fa è morto infatto un detenuto di Poggioreale.

Sposato, 61 anni e due figli, De Iasio viene ricordato come un professionista riservato,fino all’ultimo ad operarsi per i carcerati. “La sua testimonianza per tutti gli operatori sanitari e penitenziari è di monito per tutti. Non trovo le parole adatte per ricordarlo, non ho parole per chi ancora continua a non prendere sul serio la pandemia nelle carceri. Solo un senso di vuoto, un senso di colpa”, conclude Ciambriello.