Ancora una vittima del Covid. Stavolta ha colpito Somma Vesuviana. Se n’è andato il medico Pacifico Dubbioso della Farmacia Centrale. Un decesso che ha sconvolto la comunità sommese e quella di Nola, dove Dubbioso era molto conosciuto per il suo impegno nella storica Festa dei Gigli. Questo il ricordo del sindaco Salvatore Di Sarno: «Dopo la straziante notizia dell’operaio Marco Alano travolto da un’auto, giovedì, a Somma Vesuviana, altre due terribili notizie. Giorgio Fortunio, imprenditore e il dottor Pacifico Dubbioso della farmacia Centrale della nostra città, hanno prematuramente lasciato questa Terra. Giungano, alle famiglie le più sentite condoglianze e possano le nostre preghiere sollevarle dal dolore. Che il Signore li abbia in gloria».

Per Dubbioso è arrivata anche la benedizione del vescovo emerito di Nola, Beniamino Depalma: «La preghiera per Pacifico Dubbioso che ha celebrato oggi la sua Pasqua e vive per sempre accanto al Signore». Sono decine, intanto, i messaggio di vicinanza alla famiglia che arrivano da Somma e dall’area nolana, due comunità che si sono strette nel dolore.