«La Polizia Municipale di San Giuseppe Vesuviano ha provveduto ad elevare una sanzione di 400 euro nei confronti di ciascuno dei nove soggetti identificati all’interno di un negozio di generi alimentari di Ammendola». Ad annunciarlo è il sindaco, Vincenzo Catapano.  La multa è per «il mancato rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. Medesima sanzione è stata applicata al titolare dell’esercizio commerciale, che non assicurava il distanziamento, consentendo il verificarsi di continui assembramenti, disponendo, altresì, in via cautelare, la chiusura dell’attività per 5 giorni».

Catapano aggiunge: «Se qualcuno crede di poter fare ciò che gli pare, mettendo a rischio la salute pubblica e lo stesso corretto esercizio delle attività commerciali consentite, in questo momento drammatico, dovrà rendersi conto che così non è»,