Home Articoli in Evidenza Chiuso il mercato di Pomigliano per un mese, gli ambulanti erano senza...

Chiuso il mercato di Pomigliano per un mese, gli ambulanti erano senza mascherine

Mercatali con mascherina abbassata o con il naso di fuori: i vigili sgomberano l’area e ne dispongono la chiusura per un mese. E’ accaduto a Pomigliano d’Arco, dove stamattina gli uomini della polizia municipale hanno effettuato un blitz per i controlli sulle misure di sicurezza anti covid nell’area di via Miccoli, dove si svolge il mercato settimanale dell’usato. I caschi bianchi, guidati dal maggiore Luigi Maiello, hanno multato tre clienti, tutti anziani, tra i quali un negazionista che ha cercato di convincere i vigili urbani dell’inutilita’ della mascherina. Una sanzione e’ stata elevata anche all’organizzatore del mercato, con la pena accessoria della chiusura per quattro sabato dell’area mercatale.

“Prima di procedere allo sgombero – ha spiegato Maiello – abbiamo cercato di spiegare ad una decina di mercatali dell’importanza di usare correttamente la mascherina, ma nonostante gli avvisi hanno continuato a tenere i dispositivi abbassati. A quel punto lo sgombero e’ stato reso necessario per tutelare la sicurezza degli stessi clienti”. Tra gli avventori multati anche un negazionista, che ha cercato di convincere il comandante della polizia municipale, “che non ci sono pericoli, e anzi dovremmo stare attenti alle scie chimiche”. Maiello, infine, ha affermato che negli ultimi giorni i suoi uomini sono al lavoro anche per far rispettare l’ordinanza del sindaco Gianluca Del Mastro che ha vietato la circolazione, dopo le 18, agli under 16, se non accompagnati da un familiare adulto.

Exit mobile version