Ha colpito per futili motivi il vicino con due coltellate al torace e all’addome, spedendolo all’ospedale in pericolo di vita. E’ accaduto a Castel Volturno (Caserta), in uno stabile di viale Metauro, dove un cittadino originario della Costa d’Avorio, irregolare sul territorio dello Stato, e’ stato arrestato dai carabiieri per tentato omicidio; la vittima e’ un nigeriano di 44 anni, che ora e’ ricoverato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno in prognosi riservata.

I due, e’ emerso, vivono nello stesso stabile; l’aggressione e’ stata generata da problemi di vicinato. Il 48enne ivoriano, dopo l’arresto, e’ stato condotto al carcere di Santa Maria Capua Vetere mentre il coltello usato e’ stato sequestrato.