Ancora una vittima della Terra dei Fuochi. Giugliano piange la scomparsa di Gemma Rullo, giovane mamma è stroncata da una rara forma di tumore che non le ha lasciato scampo a 34 anni. Lascia tre figli piccoli ed il marito, titolare del noto tarallificio Russo. L’inizio del calvario nel 2019 quando Gemma ha scoperto di avere un sarcoma al cuore. Dall’ospedale Moscati di Avellino le hanno consigliato di andare a Milano. Ha iniziato le chemioterapie ed a fine giugno i medici del San Donato hanno effettuato il primo delicatissimo intervento.

Il suo caso finì anche sulle pagine dei quotidiani nazionali: “Sto continuando la riabilitazione Napoli – aveva raccontato Gemma in un’intervista al Corriere della Sera – così posso stare vicino ai miei tre figli. Non vedevano l’ora di riabbracciarmi”. Ieri il tragico epilogo che ha strappato la 34enne alla famiglia.