L’Unita’ di Crisi della Regione Campania, si legge in una nota, si riunira’ domani per adottare misure che riguardano il mondo della scuola. Per la giornata di domani, in virtu’ del fatto che le misure del Dpcm scattano dal 21 ottobre, resta in vigore l’attuale ordinanza regionale.

Proprio oggi intanto il Tar Campania ha respinto i ricorsi promossi avverso l’Ordinanza regionale n.79/2020 -con la quale è stato disposto l’obbligo di svolgimento dell’attività didattica “a distanza”- rilevando tra l’altro che la Regione ha “esaurientemente documentato l’istruttoria sulla base della quale ha inteso emanare la gravosa misura sospensiva.