Il settore degli acconciatori scende in campo a sostegno dei colleghi della ristorazione colpiti dalle misure restrittive varate dal Governo nell’ultimo Dpcm per contenere l’avanzata del covid e come segno di vicinanza offre loro il servizio gratuito per tutto il periodo in cui saranno in vigore le restrizioni. L’iniziativa e’ promossa da Casartigiani Napoli unitamente alla propria associazione di settore ‘Acconciatori Faschion Lab’. Ogni imprenditore o dipendente del settore ristorazione potra’ prenotare il servizio gratuito presso Faschion Lab Casartigiani che lo indirizzera’ al negozio piu’ vicino. Ogni acconciatore garantira’ tre servizi gratuiti al giorno il martedi’, il mercoledi’ e il giovedi’.

“E’ un gesto piccolo, simbolico – afferma il presidente Casartigiani Napoli, Luciano Luongo – ma che vuole dimostrare il nostro abbraccio e la solidarieta’ in un momento di grande sconforto e preoccupazione che anche la categoria degli acconciatori ha vissuto nei lunghi tre mesi di lockdown”. Secondo Luongo inoltre ”occorrerebbe che i politici tutti dai parlamentari ai consiglieri regionali, comunali e municipali, donassero il proprio compenso da oggi fino alla fine della pandemia alle imprese a cui e’ ordinata per legge la chiusura. Certamente i fondi non basterebbero ma sarebbe un gesto di vera solidarieta’ e sgombrerebbe anche il campo rispetto al dubbio su collusioni con lobby chiamate a rilevare le attivita’ in difficolta”’, conclude.