Sono stati sorpresi mentre trasportavano un carico di bobine di alluminio risultato rubato: per questo motivo i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Torre Annunziata hanno arrestato per ricettazione un uomo di 49 anni, residente nella citta’ vesuviana, e uno di 23 anni di San Marzano sul Sarno, entrambi gia’ noti alle forze dell’ordine. Secondo quanto appurato dai militari dell’Arma i due trasportavano un carico da 20 tonnellate di bobine di alluminio per uso industriale risultato provento di una rapina consumata pochi giorni prima nella provincia di Caserta, quando un trasportatore era stato fermato e costretto sotto minaccia a cedere la merce. I due, con ogni probabilita’ alla ricerca di potenziali acquirenti, sono stati controllati non appena giunti nel comune di San Marzano sul Sarno.

Colti in flagranza, sono stati arrestati per ricettazione aggravata, mentre sono al vaglio eventuali connessioni con il precedente colpo ai danni dell’autotrasportatore. Il materiale trafugato, del valore di oltre 90.000 euro, e’ stato recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario. Era destinato ad alcune industrie del nord Italia. Gli arrestati, dopo le formalita’ di rito, sono stati posti ai domiciliari in attesa di giudizio. Sequestrato il mezzo utilizzato per il trasporto.