Sono tanti i messaggi in ricordo di Domenico Sorrentino, per tutti Mimmo, vittima del tragico infortunio sul lavoro in Valdarno in provincia di Arezzo. Il cittadino di Poggiomarino aveva 51 anni ed è morto ieri in località Botriolo, nel comune di Castelfranco Piandiscò. Sarebbe stato schiacciato da una betoniera. Dinamica ancora da accertare da parte dei carabinieri. Il corpo del 51enne è stato trovato vicino al camion in una rimessa di betoniere per la distribuzione di calcestruzzo. Sul posto l’Automedica del Valdarno, l’ambulanza di Castelfranco e i militari dell’Arma per i rilievi, con una pattuglia della stazione carabinieri di Castelfranco Pianfiscò. Vicenda al vaglio anche del Pilss, il servizio di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro. L’uomo presentava gravi traumi, si ritiene per lo schiacciamento sotto le ruote di uno dei mezzi. Sono in tanti ad attendere Mimmo a Poggiomarino dove tornerà per l’ultimo saluto quando le autorità daranno il via libera. Adesso c’è solo tanto dolore.