La notizia è di Repubblica: in una foto apparsa sui profili social del quotidiano, il presidente della Camera, Roberto Fico, è ritratto su una spiaggia assieme ad altri amici in un lido di Posillipo: La foto risale a mercoledì scorso, 21 ottobre, ed è scattata in occasione del compleanno della compagna dell’esponente del Movimento 5 Stelle. I commensali sono sei, come prescrive la normativa, ma senza mascherina come previsto quando si è seduti al ristorante. Ma quello che desta qualche dubbio, a guardare bene, è il distanziamento che
almeno a quanto appare dall’immagine non sarebbe pienamente assicurato. E in particolare per quel che concerne chi è intorno ed è estraneo, chiaramente, ai commensali ritratti. Infatti, in molti sono sulla spiaggia stesi a godersi il sole senza la mascherina, in barba a qualsiasi precauzione che, invece, in una situazione delicata come quella nazionale e campana è d’obbligo. La cosa ha creato polemiche sui social, con molti che hanno fatto notare come le scuole fossero chiuse e le spiagge aperte.

E Repubblica ha anche sentit Fico, che si è detto sicuro di aver rispettato tutte le
prescrizioni. «Mercoledì scorso era il compleanno della mia compagna e non avendo agenda impegni alla Camera, mi sono preso alcune ore per stare con lei e con pochissimi amici. Ho prima prenotato al telefono un tavolo a quel ristorante, con ingresso che è separato dal lido. Una volta entrato, ho trovato camerieri muniti di mascherina, sanificazioni, tavoli all’aperto, sulla spiaggia, distanziati. Insomma, per me non c’era assolutamente nulla di anormale. Dopo poche ore, comunque, ho già fatto rientro nel mio ufficio a Roma». E poi ha aggiunto: «Sono stato in un ristorante all’aperto, non ho visto se intorno a me ci fossero persone senza mascherina ma da quando sono entrato fino al mio tavolo ho notato che tutti rispettavano le regole».