Da oggi hanno riaperto le scuole anche a Torre Annunziata (Napoli) dopo sette mesi dalla chiusura forzata degli istituti a causa dell’emergenza coronavirus. A rivolgere il proprio augurio a dirigente scolastici, docenti, personale e studenti e’ il sindaco della citta’ vesuviana, Vincenzo Ascione: ”Quello che sta iniziando – afferma il primo cittadino – e’ un anno scolastico che definire complicato sarebbe un eufemismo, ed e’ inutile nascondervi che c’e’ una certa preoccupazione, soprattutto in virtu’ dell’improvvisa impennata di contagi che da diversi giorni si sta registrando in Campania, anche se nella maggioranza dei casi si tratta di soggetti asintomatici o con sintomi lievi”. ”Sono conscio che la riapertura delle scuole – prosegue il sindaco di Torre Annunziata – portera’ ad un inevitabile aumento dei contagi, ma era indispensabile e necessario ripartire. In queste settimane abbiamo lavorato in stretta sinergia con i dirigenti scolastici, a cui va il mio ringraziamento, con l’obiettivo primario di garantire la ripresa dell’attivita’ scolastica in presenza, nel rispetto delle norme anti-Covid e in sicurezza per studenti e personale. Le difficolta’ sicuramente non mancheranno, ma per ora bisognera’ convivere con questo subdolo virus, abituandoci a nuovi stili di vita almeno fino a quando non ci sara’ un vaccino”.

”Ripeto – conclude Vincenzo Ascione – non sara’ facile. Ed e’ proprio per questo che occorre che ci sia da parte di tutti massima collaborazione, responsabilita’ e rispetto nelle misure vigenti. Agli alunni delle scuole primarie e medie, agli studenti degli istituti superiori, alle famiglie, ai dirigenti scolastici, al personale docente e non, rivolgo il mio augurio di buon anno scolastico con la certezza che presto ne verremo fuori, piu’ forti e piu’ maturi”.