I carabinieri della tenenza di Quarto hanno arrestato per concorso in furto aggravato il 39enne Michele D’Amico e la 35enne Maria Cione, entrambi di Acerra e già noti alle forze dell’ordine. Sono stati notati all’interno di un noto centro commerciale della zona mentre rubavano dagli scaffali di alcuni store. Il personale di vigilanza ha allertato i carabinieri e consentito loro di beccare i due nell’area parcheggio del complesso, poco prima che fuggissero. Nelle loro mani capi d’abbigliamento, accessori di moda e piccoli elettrodomestici per un valore complessivo di circa 600 euro. Tutti i prodotti – hanno scoperto i militari – erano stati privati con un coltellino della placca antitaccheggio. La merce è stata restituita mentre D’Amico e Cione sono stati rinchiusi in camera di sicurezza in attesa di giudizio.