Non solo non si è fermato all’alt dei carabinieri, ma ha anche cercato di scappare guidando contromano a Melito di Napoli. Il risultato? Cinque feriti e un frontale. Il fuggiasco, un uomo di 49 anni, è stato arrestato dai carabinieri.Originario di Giugliano in Campania e già noto alle forze dell’ordine, gli era stato richiesto di fermarsi in via Bakù a Melito dopo un comportamento ritenuto sospetto a bordo della sua auto. Il 49enne ha invece accelerato speronando il mezzo dei militari e guidando contromano a gran velocità. Nella fuga ha tamponato frontalmente una donna a bordo del suo veicolo, ignara di cosa stesse accadendo, mentre la gazzella ha urtato un’altra auto con a bordo un uomo. Anche con le macchine quasi distrutte il 49enne ha tentato di scappare a piedi zoppicando. Raggiunto da un carabiniere, sceso incolume dall’auto, è stato bloccato e arrestato. Alla perquisizione è stato trovato in possesso di due dosi di eroina e cocaina. Le cinque persone coinvolte, portate in ospedale, se la caveranno con sette giorni di prognosi e un grande spavento. L’arrestato, una volta medicato da personale del 118, è stato condotto al carcere in attesa di giudizio: le accuse sono di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni, danneggiamento e omissione di soccorso.