Ha visto entrare un gruppo di persone nel suo locale e ha chiesto a tutti di indossare la mascherina, secondo quanto previsto dalla normativa anti-Covid. Ma per tutta risposta nel gruppo composto da sei persone, una donna ha cominciato a insultare il giovane barista dell’Antica Gelateria del Corso, di piazza Libertà ad Avellino. L’esercente ha risposto che non poteva consentire l’ingresso nel suo bar senza dispositivo di protezione, e per tutta risposta un uomo ha afferrato un portatovaglioli metallico e lo ha scagliato contro il barista ferendolo al volto. Il gruppo è poi fuggito facendo perdere le sue tracce. Il barista ha chiesto aiuto alla polizia e una pattuglia della squadra volante della questura ha raggiunto il locale e soccorso il barista che aveva il volto tutto insanguinato. Suturato in pronto soccorso ad Avellino, ha rimediato uno sfregio permanente e una prognosi di dieci giorni. Gli agenti hanno acquisito le immagini dell’impianto di videosorveglianza e i sei avventori sarebbero in via di identificazione.