Il cadavere carbonizzato di un uomo, la cui identità non è stato ancora possibile accertare, è stato ritrovato all’interno di un capanno agricolo andato in fiamme nella notte a Boscoreale, in via Canalone delle Mura, in località Marra sul confine con Poggiomarino. L’uomo, quasi certamente, è morto nel sonno travolto dai fumi tossici sprigionati dall’incendio. Il rogo, la cui natura stando ai primi rilievi sarebbe accidentale, è stato domato dai vigili del fuoco intervenuti sul posto. Impossibile riconoscere la vittima. Tuttavia, potrebbe trattarsi del bracciante agricolo che solitamente si occupa della cura del fondo e che al momento non è stato possibile rintracciare. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, i carabinieri di Torre Annunziata titolari delle indagini.