Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha chiesto il lockdown al governo. Dopo l’escalation di contagi in Campania prima e nel resto d’Italia poi, il presidente della giunta regionale ha fatto appello al premier Conte invocando lo stop totale a tutte le attività da lunedì con chiusura delle scuole e didattica a distanza almeno per un periodo di tempo compreso tra 15 giorni e un mese.

L’Unita di Crisi ha fatto sapere che “i dati attuali sul contagio rendono inefficace ogni tipo di provvedimento parziale. È necessario chiudere tutto, fatte salve le categorie che producono e movimentano beni essenziali (industria, agricoltura, edilizia, agro-alimentare, trasporti). E’ indispensabile bloccare la mobilità tra regioni e intercomunale. Non si vede francamente quale efficacia possano avere in questo contesto misure limitate. In ogni caso la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo”.