La corsa in ospedale non è riuscita ad evitare la tragedia. Franco Cuomo, imprenditore edile di Castellammare di Stabia secondo i medici di turno è stato colpito da infarto. Era stato trasportato alla Villa Stabia con un dolore allo stomaco. Qui è stato ricoverato in un primo momento per accertamenti, poi trasferito all’ospedale di Caserta. Ma qui la situazione è precipitata e l’uomo è deceduto. Ma la famiglia vuole vederci chiaro. Franco Cuomo non aveva mai avuto problemi di salute. Per questo è stata presentata una denuncia ai carabinieri di Castellammare, guidati dal Capitano Carlo Venturini. Il pubblico Ministero di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’autopsia e il sequestro della cartella clinica. Sono stati, quindi, rinviati i funerali, che avrebbero dovuto svolgersi ieri pomeriggio alle 16 in forma privata per le norme anti-Covid.

I familiari sono sotto choc per quanto avvenuto così velocemente. Dalla perizia si potrà capire se la diagnosi era esatta e se nella clinica stabiese e nell’ospedale di Caserta, è stato fatto tutto quanto era possibile per salvare un uomo che solo poche ore prima pensava di avere una lunga vita davanti a sé.