I minorenni non potranno circolare per le strade di Quindici, in Irpinia, se non per comprovati motivi e comunque dovranno essere accompagnati da un «familiare adulto». Lo ha stabilito con un’ordinanza Eduardo Rubinaccio, sindaco del comune in provincia di Avellino, che entra in vigore a partire dalla mezzanotte di oggi.

Il provvedimento è stato preso sulla scorta dei dati Asl che nella giornata di ieri hanno fatto registrare 6 contagi nel piccolo centro del Vallo di Lauro che si aggiungono ad altri quattro registrati a partire dal 3 luglio. Una analoga ordinanza è stata emanata dal sindaco di Avella, Domenico Biancardi, che è anche presidente della Provincia di Avellino. Ad Avella sono 59 le persone contagiate a far data dal 3 luglio scorso.