Un improvviso malore per una donna risultata positiva al covid e dimessa dall’ospedale solo cinque giorni fa. Protagonista della tragedia è una salernitana domiciliata a Campo di Giove, Grazia Sorrentino, deceduta ieri pomeriggio nella sua abitazione dove stava completando il tempo dell’isolamento domiciliare, dopo la degenza ospedaliera, assieme agli altri due familiari positivi. La donna aveva avvertito un malore ed i familiari hanno allertato il centralino del 118. Quando i sanitari sono intervenuti sul posto per la donna non c’era più nulla da fare. Sorrentino era stata dimessa dal reparto di malattie infettive dell’ospedale di Avezzano cinque giorni fa.

Secondo i sanitari non aveva più bisogno delle cure ospedaliere tanto da poter proseguire a casa il percorso di isolamento domiciliare per la negativizzazione. ieri è avvenuto il decesso che potrebbe essere stato provocato da un arresto cardiocircolatorio e per una serie di patologie pregresse. Fatto sta che la donna aveva ancora un tampone positivo. Per cui, nella giornata nera dei venti contagi nel Centro Abruzzo, arriva anche la seconda vittima di questa nuova ondata, l’ennesima invece per la provincia di Salerno.