Una commissione speciale per l’emergenza covid – 19 a Poggiomarino. La chiedono i consiglieri di minoranza a Poggiomarino, Nicola Guerrasio, Giuseppe Annunziata, Michele Cangianiello, Maria Stefania Franco, Nicola Salvati e Rossella Vorraro, che hanno scritto al sindaco e al segretario comunale, invitandoli ad inserire l’istituzione della commissione,
denominata “gestione e prevenzione delle problematiche amministrative connesse e conseguenti alla pandemia da Covid-19”, all’ordine del giorno del primo consiglio comunale. L’istituzione di commissioni speciali per indagare su specifici argomenti di studio e per formulare indicazioni all’amministrazione è prevista sia dallo Statuto comunale che dal regolamento del Consiglio comunale.

In particolare, il regolamento del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari del Comune di Poggiomarino prevede la possibilità di integrare tali commissioni con la presenza di esperti esterni. “Noi proponiamo di coinvolgere professionalità in ambito sanitario, della protezione civile, della scuola, del sociale e delle attività economiche e produttive. Il senso di responsabilità collettiva nonché la massima condivisione ed il sostegno istituzionale per tutte le scelte e le attività amministrative di prevenzione e tutela della cittadinanza
dai rischi sanitari scaturenti dal progredire della pandemia assumono prevalenza assoluta”, spiegano i sei consiglieri.