“Due ragazzi della Scuola Media Statale San Giovanni Bosco – Summa Villa del plesso centrale di piazza Vittorio Emanuele III, sono risultati positivi al Covid. Per questo motivo da domani, tutti gli studenti di questo plesso proseguiranno le attivita’ a distanza e non in classe. Dunque da domani e senza limite di tempo, gli studenti del plesso centrale San Giovanni Bosco-Summa Villa ed in via precauzionale anche gli studenti di tutti gli altri plessi afferenti alla Media San Giovanni Bosco – Summa Villa, non potranno seguire le lezioni in classe ma solo attraverso la Didattica a Distanza”. Lo annuncia, in una nota, il sindaco di Somma Vesuviana (Na), Salvatore Di Sarno. “Si tratta – spiega – di un provvedimento adottato di concerto con il preside Ernesto Piccolo. Inoltre sono stati trasmessi all’Asl, tutti i nominativi di quei ragazzi, appartenenti alle due classi di questi studenti, che sono venuti a contatto diretto con i risultati positivi al Covid. Di concerto con il preside e con le Autorita’ sanitarie stiamo adottando tutte le operazioni di sicurezza. Gli uffici scolastici non chiuderanno ma le classi si. I ragazzi che sono venuti a contatto diretto con i due positivi saranno contattati direttamente dalle Autorita’ sanitarie per i dovuti provvedimenti di sicurezza sanitaria”. Di Sarno sottolinea poi che il provvedimento riguarda solo la media San Giovanni Bosco-Summa Villa e non gli altri plessi e che “non ci sono scuole elementari chiuse e non ci sono, al momento problemi in altri plessi. Domani mattina saranno avviate tutte le attivita’ di sanificazione”.